You are not logged in.

#1 2021-02-12 11:54:41

Proibito04
Member
Registered: 2021-02-12
Posts: 3

Perchè i quartieri in italia sono così "casuali"?

Salve sto lavorando con openstratmap e ho notato diverse incongruenze nei quartieri della maggiori città.

• Torino i quartieri sono dei

relation[place:suburb]

• Milano i quartieri sono dei

way[place:quarter]

• Roma i quartieri sono dei

relation[place:quarter] uniti con relation[place:suburb]

• Napoli i quartieri sono dei

relation[boundary:administrative][admin_level:8]

Dovremmo standardizzarli in tutta Italia perchè così sembrano un po' tutti casuali

Offline

#2 2021-02-12 12:33:18

dieterdreist
Member
From: Roma, Italia
Registered: 2010-09-22
Posts: 2,777
Website

Re: Perchè i quartieri in italia sono così "casuali"?

intanto credo che ogni città ha le sue particolarità, e quindi non è necessariamente utile uniformare tutto con gli stessi tags, se in realtà stiamo parlando di realtà differenti.
Posso solo parlare del caso di Roma, dove ci sono vari classificazioni ortogonali. Ci sono le suddivisioni amministrative, i toponimi ufficiali, ed anche i toponimi non ufficiali (o al meno con sistemi di classificazione differenti). Inoltre c'è un bel po' di "fiddling" a distanza, unilaterale, dove delle persone senza confrontarsi con le persone che vivono e conoscono i luoghi, impongono il loro punto di vista.
A Roma, i "Quartieri" sono suddivisioni toponomastiche ufficiali, per una parte della città (nel centro storico ci sono i Rioni, e oltre i Quartieri ci sono le Zone).
Al livello amministrativo (level 11) ci sono anche le zone urbanistiche, che hanno un altro ref, non corrispondono ad un organo legislativo, ma sono suddivisioni dei Municipi.
Esempio: https://www.openstreetmap.org/relation/10319358
con lo stesso perimetro l'entità toponomastica: https://www.openstreetmap.org/relation/5460386

In generale, per le suddivisioni amministrative chiediamo ufficialità, mentre per i place è sufficiente che "esistono", e che viene rispettata la gerarchia:
neighbourhood < quarter < suburb

Last edited by dieterdreist (2021-02-12 12:35:50)

Offline

#3 2021-02-13 00:03:45

Proibito04
Member
Registered: 2021-02-12
Posts: 3

Re: Perchè i quartieri in italia sono così "casuali"?

Capisco il fatto che ogni città abbia le sue particolarità e Roma è un bell'esempio.
Magari allora la definizioni quartieri è sbagliata io intendevo delle zone ben delimitate tipo questa immagine
https://it.wikipedia.org/wiki/Quartieri … umbers.svg
oppure
https://i.pinimg.com/564x/24/55/e7/2455 … 73d227.jpg
magari per codice postale dato che quello è comune in tutta Italia.
Sarebbe figo che il codice postale faccia riferimento o a neighbourhood o quarter o suburb così da avere sempre un riferimento perchè attualmente non esiste.

Esempio:
https://nominatim.openstreetmap.org/ui/ … lass=place
dovrebbe avere dei postcode figli o qualcosa del genere o in caso cercassi dei postcode figli mi ritorni crocetta

Offline

#4 2021-02-13 10:04:37

dieterdreist
Member
From: Roma, Italia
Registered: 2010-09-22
Posts: 2,777
Website

Re: Perchè i quartieri in italia sono così "casuali"?

Proibito04 wrote:

Capisco il fatto che ogni città abbia le sue particolarità e Roma è un bell'esempio.
Magari allora la definizioni quartieri è sbagliata io intendevo delle zone ben delimitate tipo questa immagine
https://it.wikipedia.org/wiki/Quartieri … umbers.svg



questi sono mappati (forse non tutti) come place=suburb. Ma non coprono tutta l’area del comune di Roma, soltanto un certo periodo, dopo le Rioni. A loro volta ci sono dei place=quarter all’interno.

Per Milano non ti so dire, e nemmeno se parliamo dello stesso tipo di classificazione (probabilmente no, a occhio)

Last edited by dieterdreist (2021-02-13 10:05:27)

Offline

Board footer

Powered by FluxBB